Ducati Pantah

Ducati Pantah

Nata nel 1979 dal genio di Taglioni, Bocchi, Mengoli e Martini è stata subito accolta dalla stampa come: "Non esiste niente al mondo di più potente o di più veloce della Pantah"Ducati pantah 600

La Ducati Pantah fu prodotta dal 1979 al 1984 in 12 versioni e in oltre 8000 esemplari.

Particolarità della ducati Pantah era il nuovo motore bicilindrico a L che utilizzava cinghie dentate invece della coppie coniche per comandare la distribuzione desmodromica.

Scelta che a detta dell'Ing. Taglioni riduceva drasticamente la complessità e di conseguenza i costi aumentando nel contempo l’affidabilità e diminuendo la rumorosità.

Tutt’oggi questo schema è utilizzato nei motori Desmodue.

La Ducati Pantah era tducati pantah 500sl.anto performante che dal 1980 la Ducati propose una elaborazione di una versione racing della Pantah.

Sempre nel 1980 Franco Farnè preparò, con un kit da competizione, due Ducati Pantah 600 che furono fatte gareggiare con successo nel Campionato Italiano Juniores.

Nel 1981 Fabio Taglioni presentò la TT2, una moto basata sulla Ducati Pantah che doveva gareggiare nel Campionato Mondiale Tourist Trophy nella classe 500 cc.

Nella classe TT2 il pilota Tony Rutter conquistò ben 4 campionati del mondo.

La Ducati realizzo anche una versione della P
Ducati Pantah Ice speedway museo ducatiantah denominata Ice fornita di ruote dentate, un esemplare è esposto al museo Ducati.

Nel 1981 venne introdotta anche la 600 di cilindrata che fu prodotta in due versioni la SL, più sportiva e la TL più turistica.

L'aumento di cilindrata rispetto alla 500 è ottenuto con un aumento di 6mm del diametro dei cilindri e variando il rapporto di compressione.

La TL differiva dalla SL per l'altezza del manubrio, il quadro strumenti, e il faro che era quadrato.

Il nome della Ducati Pantah deriva dalla contrazione di Pantera.




Modelli di Ducati Pantah

Versione

Anni di produzione

Esemplari

500 L Pantah

dal 1979 al 1983

3.835

600 L Pantah

dal 1980 al 1982

2.366

500 L Pantah Speedway

dal 1980 al 1982

9

600 TL

dal 1982 al 1983

801

600 TL - PU

nel 1982

99

350 XL

dal 1982

350 TL

nel 1983

275

350 SL Pantah

nel 1983

211

500 SL Pantah

nel 1983

1

600 SL Pantah

dal 1983 al 1984

583

650 SL Pantah

nel 1983

288

600 SL Pantah Corsa

nel 1983

30

Totale

8.498

 

Scheda tecnica Ducati Pantah 500

MOTORE

Tipo

4 tempi, bicilindrico a V longitudinale di 90°

Alesaggio e Corsa

74 x 58 mm

Cilindrata

498,9 cc

Rapporto di compressione

9,5:1

Distribuzione

Desmodromica a camme in testa comandata da cinghia dentata

Raffreddamento

Ad aria

Carburatore

Due carburatori Dell'Orto PHF 36

Cambio

Cinque marce

Trasmissione primaria

A ingranaggi

Trasmissione secondaria

A catena

Frizione

A dischi multipli in bagno d'olio

CICLISTICA

Telaio

Tubolare in acciaio a traliccio

Sospensione anteriore

Forcella idraulica Marzocchi Ø 35mm

Sospensione posteriore

A forcellone oscillante infulcrato sul motore

Freno anteriore

A doppio disco Ø 260 mm

Freno posteriore

A disco Ø 260 mm

Pneumatico anteriore

100/90 H 18-MT 18-DOT

Pneumatico posteriore

110/90 H 18-MT 18-DOT

DIMENSIONI

Lunghezza

2150 mm

Larghezza

700 mm

Interasse

1450 mm

Peso a secco

183 kg

Peso in ordine di marcia

19 kg

Serbatoio

19 Litri, riserva 2 Litri

PRESTAZIONI

Potenza massima

50 CV a 8500 giri/min

Velocità massima

200 km/h

 

Voci correlate: Distribuzione Desmodromica

 

Questo articolo utilizza materiale tratto e rielaborato da

Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Ducati_Pantah

Sito ufficiale ducati: http://www.ducati.com/it/heritage/anni80/pantah/pantah.jhtml